Parmigiano Reggiano: il gusto di allenarsi

Parmigiano reggiano e sport

Nello sport l’alimentazione è un aspetto fondamentale. Performance, risultati e salute dipendono direttamente dalla quantità e dalla qualità degli alimenti assimilati che – se correttamente bilanciati – forniranno all’organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno per prosperare.

Proprio per questa ragione, qualsiasi sportivo – agonista o amatore che sia – dovrà curare con attenzione la propria alimentazione prediligendo cibi sani e nutrienti. Senza dubbio, ogni atleta può contare su una gamma alquanto varia di alleati e, tra questi, il Parmigiano Reggiano si classifica in prima posizione.

Questo formaggio a pasta dura, oltre a essere una vera eccellenza italiana, è un requisito indispensabile per la dieta degli sportivi. I benefici che derivano dall’assunzione di questo alimento sono evidenti, sia prima che dopo lo svolgimento dell’attività.

Parmigiano Reggiano: i valori nutrizionali

Il Parmigiano Reggiano è un vero e proprio scrigno di sostanze nutritive perfette per chi pratica sport. Difatti, questo formaggio è ricco di:

  • Proteine;
  • Vitamine (A, B1, B2, B6, B12, PP);
  • Sali minerali (Calcio, Fosforo e Magnesio).

In più, diversamente dagli altri prodotti caseari, il Parmigiano Reggiano ha un ridotto quantitativo di grassi ed è naturalmente privo di lattosio. Infatti, è proprio grazie al lungo processo di stagionatura che il prodotto diventa tollerabile per l’organismo. Di conseguenza, grazie alla sua facile digeribilità e agli ottimi valori nutrizionali, il Parmigiano Reggiano è uno dei più validi alleati di chi pratica sport.

Quali sono i benefici che un atleta può trarre dal consumo di questo formaggio? Vediamolo insieme.

Valori nutrizionali del Parmigiano Reggiano per 100 gr

Pre-workout e post-workout: energia e recupero

Come abbiamo avuto modo di osservare, il Parmigiano Reggiano è un alimento nutriente che può aiutare lo sportivo nelle varie fasi della sua attività. In genere, a seconda delle necessità dell’atleta, il consumo di questo formaggio può avvenire prima dell’esercizio o dopo.

A differenza di ciò che si potrebbe immaginare, assumerlo prima dell’allenamento non reca alcun tipo di disturbo. L’organismo riesce a metabolizzare il Parmigiano Reggiano molto velocemente, tanto che 100 gr di prodotto vengono digeriti nell’arco di 45 minuti. Per rendere ancora più evidente la facilità con cui il corpo assimila questo alimento basti pensare che – in termini di paragone – per smaltire lo stesso quantitativo di carne sono necessarie circa 4 ore.

Pertanto, invece di peggiorare, la performance dell’atleta non può che migliorare. Quel cubetto di Parmigiano è energia allo stato puro, un concentrato di grassi buoni pronti da utilizzare durante lo sforzo fisico.

Un concentrato di energia e un'ottima fonte di proteine e sali minerali

Allo stesso modo, consumare del Parmigiano Reggiano dopo aver concluso l’attività è un ottimo metodo per reintegrare sali minerali e fornire il giusto apporto di proteine all’organismo. Possiamo tranquillamente affermare che – in entrambi i casi – questo formaggio aiuta l’atleta a migliorare la propria performance, sostenendolo dal punto di vista energetico e nutrizionale.

Il gusto di fare sport

Nell’alimentazione di uno sportivo, il Parmigiano Reggiano si classifica come uno degli alimenti più completi e salutari. Proteine, grassi, sali minerali e calcio sono racchiusi in quest’eccellenza della tradizione italiana che, in tavola, è spesso protagonista. Ogni sportivo dovrebbe mangiare un pezzetto di questo alimento, così da sostenere il corpo durante o dopo l’allenamento.

Che sia consumato da solo o con un cubetto di frutta, la verità rimane sempre e soltanto una: nel Parmigiano Reggiano c’è tutto il gusto di fare sport. Non ti resta che provare!

Che aspetti a scegliere la tua stagionatura preferita?

Carrello dello shop (0)

Carrello