Settembre: 5 frutti di stagione da abbinare al Parmigiano Reggiano di Montagna

Parmigiano Reggiano e sport
Il Parmigiano Reggiano è senza dubbio l’ingrediente sovrano nella cucina italiana, grazie al suo insostituibile sapore può arricchire primi piatti, secondi di carne e contorni di verdure. Ma hai mai pensato di abbinarlo alla frutta? Scopri quali sono i migliori abbinamenti Parmigiano Reggiano e frutta fresca di stagione.

In questo articolo, noi di Gustoemilia, ti proponiamo 5 frutti settembrini ottimi da provare con il Parmigiano Reggiano di Montagna: fichi, pere, melograno, uva e mele. A sostenere la nostra tesi c’è un vecchio detto che recita “non far sapere al contadino quanto è buono il cacio con le pere” e come tutti ben sappiamo i proverbi dicono sempre la verità.

Abbinamenti Parmigiano Reggiano di Montagna e frutta fresca. Quale stagionatura?

Prima di scoprire le caratteristiche dei diversi frutti di stagione e il perché si sposano bene con il Parmigiano Reggiano di Montagna, è giusto soffermarci su quale stagionatura è la più adatta a questo tipo di accostamento. Indubbiamente la migliore stagionatura è il 24 mesi, una stagionatura fresca che da al Parmigiano Reggiano di Montagna un aroma dolce e delicato capace di esaltare il sapore della frutta fresca di stagione. L’abbinamento Parmigiano Reggiano di Montagna e frutta fresca è perfetto se stai organizzando un aperitivo all’aria aperta, sfruttando le ultime giornate calde di settembre. Accompagna i tuoi piatti a un vino bianco, anche frizzante, o un cocktail poco alcolico e farai un figurone!

Parmigiano Reggiano di Montagna e fichi

Questo è senza dubbio il più goloso tra tutti gli abbinamenti tra Parmigiano Reggiano di Montagna 24 mesi e frutta, grazie al sapore naturalmente dolce del fico che esalta il gusto del Parmigiano Reggiano senza coprirlo. Per quanto siano due alimenti caratterizzati da un gusto completamente diverso, l’unione del Parmigiano Reggiano e i fichi può creare un piatto sfizioso, perfetto come aperitivo o antipasto, capace di soddisfare anche i palati più raffinati.

Parmigiano Reggiano di Montagna e pere

Si tratta di una ricetta semplice e antica quella del Parmigiano Reggiano con le pere. Stiamo parlando di due ingredienti semplici, appartenenti alla cultura contadina, che combinati insieme sono in grado di creare un sapore davvero unico, sono perfetti sia come stuzzichini che in ricette più elaborate. In questo caso la freschezza e la croccantezza delle pere entra in contrasto con la sapidità del Parmigiano Reggiano di Montagna, creando nel palato un’esplosione di sapore.

Parmigiano Reggiano di Montagna e melograno

Il frutto del melograno molto utilizzato ultimamente in cucina grazie alla sua versatilità, lo troviamo spesso sia in ricette dolci che salate. I chicchi di melograno hanno un sapore acidulo ma allo stesso tempo dolce e fresco. In altre parole è un frutto autunnale che ricorda però l’estate. Abbinato al Parmigiano Reggiano di Montagna il melograno è in grado di esaltare l’aroma di burro fuso e la croccantezza dei Cristalli di Tirosina che si percepiscono durante la masticazione, tipici della stagionatura 24 mesi. Questi due elementi sono perfetti come stuzzichini durante l’aperitivo, ma allo stesso tempo possono essere utilizzati nella realizzazione di risotti o dolci al cucchiaio.

Parmigiano Reggiano di Montagna e uva

Parmigiano Reggiano di Montagna e uva sono l’abbinamento per eccellenza se vuoi preparare degli stuzzichini fingerfood. Sarà sufficiente alternare un chicco d’uva a un cubetto di Parmigiano Reggiano di Montagna per ottenere degli scenografici stuzzichini. Le caratteristica dolcezza dell’uva va in contrasto con la sapidità del Parmigiano Reggiano di Montagna esaltandone il suo sapore. Per esaltare ancora di più il contrasto puoi aggiungere qualche goccia di Aceto Balsamico Modena IGP di Gustoemilia.

Parmigiano Reggiano di Montagna e mele

Esistono tantissime tipologie di mele e ognuno ha la sua preferita, per questo accostamento suggeriamo la mela verde. La sua consistenza croccante e il suo sapore aspro si abbina perfettamente al retrogusto di frutta secca tipica del Parmigiano Reggiano di Montagna 24 mesi. Fettine sottili di mela e Parmigiano Reggiano di Montagna a scaglie sono l’abbinamento perfetto per un antipasto all’aperto durante le ultime giornate di caldo del mese di settembre. Il tocco finale? Un po’ di Miele Bio di Montagna Gustoemilia di castagno!

Puoi acquistare il Parmigiano Reggiano di Montagna Gustoemilia 24 mesi nel nostro shop e abbinarlo all’Aceto balsamico Modena IGP o al Miele Biologico di Montagna. Puoi ottenere uno sconto di 5€ per il tuo primo acquisto cliccando qui.

I commenti sono chiusi.

Carrello dello shop (0)

Carrello