3 regole da seguire per conservare al meglio il Parmigiano Reggiano di Montagna

conservare il parmigiano reggiano

Quando acquistiamo il Parmigiano Reggiano di Montagna Gustoemilia arriva in casa nostra una box di cartone, riciclato e riciclabile nella carta, all’interno del quale troviamo: 

  • una busta isotermica bianca, 
  • un ghiaccio gel riutilizzabile,
  • il Parmigiano confezionato sottovuoto. 

Questo tipo di confezionamento ci permette di ricevere il Parmigiano fresco evitando il rischio di alterazione del prodotto. Ma qual è il modo migliore per conservare il nostro pezzo di Parmigiano Reggiano di Montagna una volta che lo accogliamo in casa?

Ecco alcune semplici regole da seguire per mantenere le caratteristiche del Parmigiano Reggiano di Montagna il più a lungo possibile e poter degustare un prodotto di qualità eccellente per oltre due settimana dopo averlo tolto dal sottovuoto.

1. Il Parmigiano Reggiano di Montagna sottovuoto va conservato in frigo a una temperatura tra i 4°C e gli 8°C

Non appena arriva la box bisogna togliere il Parmigiano Reggiano di Montagna dalla busta isotermica bianca e conservarlo in frigo ancora all’interno della confezione sottovuoto, fino a quando non decidiamo di consumarlo. È fondamentale che la confezione sottovuoto sia intatta e che non sia entrata l’aria, in caso contrario è necessario aprirla subito.

2. Lasciare riposare il Parmigiano Reggiano di Montagna un’ora a temperatura ambiente

Una volta aperto il sottovuoto dobbiamo lasciare riposare un’ora il Parmigiano Reggiano di Montagna all’aria aperta a temperatura ambiente, prima di di degustarlo. In questo modo il prodotto si asciuga esaltando nuovamente la croccantezza dei cristalli di tirosina.

3. Conservare il Parmigiano Reggiano di Montagna nella busta isotermica bianca in frigorifero

Per mantenere intatte le caratteristiche del Parmigiano Reggiano di Montagna prima di riporlo in frigorifero, sempre a una temperatura compresa tra i 4°C e gli 8°C, inserire il pezzo all’interno della busta isotermica bianca, facendo attenzione a far fuoriuscire tutta l’aria.

La busta isotermica bianca, nella quale riceviamo il nostro Parmigiano Reggiano di Montagna Gustoemilia, non solo è un ottimo strumento per garantire la freschezza del prodotto durante il viaggio dall’Appennino Reggiano a casa nostra ma anche un valido aiuto per permetterci di conservare al meglio il prodotto acquistato.

La busta isotermica bianca fornita da Gustoemilia:

  • permette di mantenere i prodotti freschi durante il trasporto
  • è realizzata in polietilene alimentare certificato per contatto con gli alimenti;
  • ha una chiusura ermetica che evita lo scambio d’aria tra interno e esterno permettendo di conservare gli alimenti più a lungo;
  • é lavabile e riutilizzabile fino a mille volte;
  • è riciclabile al 100% nella plastica.

Una volta aperto il sottovuoto si consiglia di consumare il Parmigiano Reggiano di Montagna entro 20/25 giorni.

Buon appetito!

conservare il parmigiano reggiano

One Reply to “3 regole da seguire per conservare al meglio il Parmigiano Reggiano di Montagna”

  1. Macché 20/25 giorni è talmente buono che si mangia tutto molto prima!!!

I commenti sono chiusi.

Carrello dello shop (0)

Carrello